domenica 9 marzo 2008

crostata di mandorle al profumo di arancia


Cacao, arance e mandorle, vi lascio immagginare messi insieme cosa combinino ;-)

Frolla al cacao:
180gr farina
30gr fecola di patate
150gr burro
100gr zucchero a velo
40gr cacao amaro
1 uovo
1,5gr sale

Crema:
150gr farina di mandorle grezze
130gr zucchero
80gr panna fresca
120gr marmellata di arance
3 uova
5gr lievito istantaneo
un paio di gocce di estratto di mandorla
Mandorle a lamelle, zucchero

Prepariamo la frolla nel solito modo e, dopo il riposo in frigo, rivestiamo uno stampo da crostata da 28cm. Diamo una quindicina di minuti di cottura in bianco.
Mescoliamo tutti gli ingredienti, versiamo nel guscio di frolla ed inforniamo a 180° per ca. 30’ (prova stecchino). Lasciamo raffreddare, poi sformiamo e decoriamo a piacere con zucchero a velo e mandorle a scaglie caramellate in padella con un po’ di zucchero.


46 commenti:

  1. mamma mia adriano, mi viene voglia di mangiarla solo a guardarla!!! x i golosi come me, è proprio...un ATTENTATO!!! ciao, katia. :-)

    RispondiElimina
  2. che bella decorazione !sembra fatta all'uncinetto.
    è una torta elegantissima e sicuro di gusto squisito
    adesso me la stampo
    lea

    RispondiElimina
  3. La presenza del lievito istantaneo nella farcia, serve a farla gonfiare di più?
    Coao Ross ;-)

    RispondiElimina
  4. Fatti ottimi e veloci biscottini con la pasta frolla di questa ricetta: fantastici e rapidissimi...e che te lo dico a fa'?
    Grande Adriano, come sempre!
    un abbraccio
    Anita

    RispondiElimina
  5. sembra un meraviglioso mosaico...complimenti!!!bacio

    RispondiElimina
  6. Adriano, bellissima e sicuramente buonissima. Per farina di mandorle grezze che cosa intendi?

    Marco

    RispondiElimina
  7. Che bella decorazione e chissa' che buona ! Ciao Lisa
    http://ricettedafairyskull.myblog.it

    RispondiElimina
  8. Anche io vorrei sapere del lievito....grazie

    Stefania

    RispondiElimina
  9. katia, prima o poi ti tocca far pure questa;-)

    lea, ci hai azzeccato, ho poggiato un centrino ed ho spolverato con zucchero a velo, per me solo decorazioni elementari ;-)

    ross, stefania, serve ad arieggiare un pò la farcia, ma senza farina a volte le mendorle reggono, a volte no.

    anita, li hai fatti al cacao?

    mike, ti ringrazio, ma è una decorazione semplicissima.

    marco m., mandorle non sbucciate.

    fairyskull, buona è buona, la decorazione così così ;-)

    RispondiElimina
  10. mammamia il ripieno sembra favoloso.... e che bella decorazione!

    RispondiElimina
  11. ciao adriano sono sissy, io sono sempre alla ricerca delle farine buone e ho scoperto un sito (www.appuntidicucina.it sezione pane) che ti dice tutti i tipi di farina e di quelle commerciali persino i dati tecnici w pl glutine ceneri ,della spadoni, loconte e altre e in più se ci sguazzi dentro bene anche alcune tecniche di impasto. io l'ho trovato interessante per una principiante come quando hai tempo puoi dirmi cosa ne pensi? grazie ciao

    RispondiElimina
  12. sono sissy ho dimenticato di dire che la principiante sono io

    RispondiElimina
  13. Grazie Adriano per la risposta e grazie per condividere con noi tutti le tue splendide ricette!

    Stefania

    RispondiElimina
  14. mio padre adora le mandorle,la proverò sicuramente :-) bellissimo blog,complimenti!

    RispondiElimina
  15. Adriano,vuoi sempre venire a farti un giro per casa? ;-))
    Porta però una torta così ;-))

    RispondiElimina
  16. sarà il mio dolce pasquale. Ho anche la marmellata fatta con le mie manine.
    Adriano sempre squisito.

    RispondiElimina
  17. Ciao, prima di tutto complimenti per il blog!
    Se ti va, visto che sei esperto di cucina, volevo segnalarti una community che avevo in testa e che ho creato: www.cityfan.it …
    Visto che ce ne sono pochi utenti esperti di cucina e capaci di dare un giudizio critico, potresti recensire i ristoranti e le pizzerie non per l’architettura e il servizio, ma per come si mangia!
    Verrò a leggerti spesso, così ingrasso virtualmente!!!!
    A presto!

    RispondiElimina
  18. gli ingredienti insieme sono una bomba...se poi sono le tue mani a mescolarli....ci si potrebbe morire

    RispondiElimina
  19. salsadisapa, come dicevo sopra, le decorazioni non sono il mio forte, questa è semplicissima.

    sissy, ci ho dato uno sguardo sommario, mi pare ci siano indicazioni utili.

    muccasbronza, è molto bello anche il tuo, e poi i gattini sono un amore;-)

    lory, io ci vengo davvero, ma mi magno le cose tue ;-)

    cinzietta15, con la marmellata autoprodotta non l'ho provata, sarà buonissima.

    Joynho, ho dato uno sguardo al tuo sito, ma sarei un pessimo recensore, mò vediamo...

    berso, avvelenati, con l'accento sulla a ;-)

    RispondiElimina
  20. sempre spettacolari le tue creazioni
    alla prossima

    RispondiElimina
  21. la prima o la seconda?....

    RispondiElimina
  22. berso, la prima, chiaramente :-P

    RispondiElimina
  23. Questa è fantastica!
    ... E complimenti per il paio di occhi ;-)

    RispondiElimina
  24. Ciao Adriano, complimenti per il tuo blog, bello. Ti và di scambiarci il link.

    RispondiElimina
  25. glutine, grazie per esser passato.

    buoniatavola, perdona, ma è un negozio online?

    RispondiElimina
  26. ffffatta! è piaciuta persino a mio figlio che non sopporta le arance.
    Grazie Adriano!
    la foto della mia la trovi qui:
    http://www.flickr.com/photos/cinzietta/
    ciao e grazie sempre.

    RispondiElimina
  27. cinzietta, vista, non hai messo le mandorle?

    RispondiElimina
  28. sorry Adriano!

    RispondiElimina
  29. cinzietta, ti sei scordata?:)))

    RispondiElimina
  30. Ciao Adriano,
    ho provato questa ricetta che ho trovato molto buona, ti volevo però chiedere una cosa:

    La frolla è venuta molto morbida, in particolare la parte sotto e il giorno dopo la crema la ha ulteriorimente inumidita.

    Mi chiedo se questo è l'effetto voluto o se è necessario cuocere un po' di più la frolla in bianco, prima di mettere la crema dentro.

    Un saluto
    /Carlo

    RispondiElimina
  31. carlo, strano che la frolla in 45' sia rimasta morbida. Deve risultare friabile, per cui credo sia meglio prolungarne la cottura.

    RispondiElimina
  32. Infatti, la seconda volta l'ho rifatta e ho aumentato un po' la cottura in bianco prima e poi anche la cottura finale, mettendo verso la fine un foglio di carta forno su una griglia in alto in modo da non bruciare il sopra della crema.

    Il risultato è stato migliore.

    Appena ho tempo metto le foto sul sito.
    Saluti
    /Carlo

    RispondiElimina
  33. Ho messo le foto, quando puoi mi vieni a correggere l'esercizio?? :-))
    Saluti
    /Carlo

    RispondiElimina
  34. Ho scoperto questo blog da poco e già ho provato la ricetta della focaccia alta con ottimi risultati, chiare le spiegazioni e le foto sono molto d'aiuto sono felice di averti "scoperto" .

    RispondiElimina
  35. dony, felice io del tuo interesse.

    RispondiElimina
  36. fatta, rifatta e pronta a farla di nuovo. Sempre eccezionale.
    Volevo chiederti se questa base di frolla può essere utilizzata per fare dei biscotti, magari arricchendola con delle nocciole. Se sì, ho naturalmente bisogno di tue indicazioni sulle proporzioni..
    Bravo, bravo.
    Roberta

    RispondiElimina
  37. roberta, puoi aggiungere 40gr di nocciole in farina, togliendo 10gr di farina.

    RispondiElimina
  38. Ho fatto i biscotti e, non avevo dubbi, le variazioni che mi hai indicato hanno funzionato.
    Sempre grazie!
    Roberta

    RispondiElimina
  39. roberta, mi fa piacere, ogni tanto li faccio anch'io.

    RispondiElimina
  40. Ciao Adriano, buonissima ! E' piaciuta anche a chi non ama le crostate....come al solito complimenti per la ricetta e grazie per condividerle con noi.
    Lucy

    RispondiElimina
  41. ciao! sono di palermo e faccio spesso la cassata al forno con ricotta. puoi dirmi se questa frolla si presta per questo tipo di dolce? grazie

    RispondiElimina
  42. peta, si, va bene, anche se credo che la frolla per la cassata al forno si faccia tradizionalmente con lo strutto.

    RispondiElimina
  43. Caro Adriano, vorrei ringraziarti per questa deliciossisima ricetta. Oggi ho fatto tu crostata per un caro amico siciliano e mi ha voluto nombrare siciliana di onore! Grazie, come tutte ricette tue, questa è un perfetto equilibrio di sapore, texture e profumi. Sei veramente un artista, Adriano. Siamo molto fortunati di potere apprendere con le tue ricette.
    Grazie ancora una volta!

    Eliabel

    RispondiElimina
  44. eliabel, sono fortunato io ad avere chi mi segue così assiduamente. Grazie infinite!

    RispondiElimina
  45. Ciao. Io ho l'estratto di mandorla AMARA, è questo che serve oppure estratto di mandorla "dolce"? Grazie Tiziana

    RispondiElimina